EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Fiore sensibile

37-3730-22BZF00ZEro lontana da casa

quando la neve cadde lieve sulla mano

mi accarezzò il cuore

facendomi sorridere amaramente

non sentivo freddo,

non sentivo il contatto

io ero quel niente che non sentivo

capii che mi stavo indurendo

un cuore di ghiaccio che non sentiva il contatto con la neve.

 

Il freddo è arrivato ora

ancora mancanza

non so di cosa o perché

questo inverno non è freddo

e piove più in là del mio orticello

dove sono tornata

per coltivare il fiore che mi manca

e che sorride al Sole.

 

Comments

  • Leinardo Febbraio 1st, 2014 at 21:17

    Lucia, questa tua poesia ha un fascino indefinibile: ti fa commuovere senza saperne il perché. Credo che non la si può “descrivere”, se non leggendola .. piano .. piano. Bella, molto bella, anche se triste !! Abbracci, mi sei sempre cara .. e dopo questa poesia .. ancora di più. Leonardo

  • lucia Febbraio 2nd, 2014 at 16:00

    Ciao Leonardo, questa poesia mi descrive durante una nevicata a Monaco di Baviera…

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *