EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Tatà sotto attacco

Venerdì inizierà la stagione teatrale del Crest con la rassegna “Periferie”.

Questa rassegna è studiata apposta per indurre gli spettatori adanalizzare e affrontare i problemi della contemporaneità che riguardano tutti perché siamo diventati tutti periferia dell’Umanità.

Questa volontà di rapportarsi con i problemi che attanagliano il presente ed offuscano ogni proiezione del futuro, questo impegno a voler portare Taranto e i suoi cittadini fuori dall’area grigia di degrado associata all’idea di periferia del mondo, in questi giorni è messa alla prova dall’atto di vandalismo subito dalla struttura del Tatà ad opera di  ignoti che hanno rubato circa trecento metri di  cavo elettrico dall’immobile.

Il danno economico ammonta a 10000 € per la sostituzione dei cavi rubati ma l’interruzione dell’energia comporta l’annullamento del noleggio dell’auditorium, il rinvio di laboratori e di formazione attoriale.

Così lo spettacolo del prossimo venerdì inaugura non semplicemente una stagione teatrale quanto una vera e propria lotta di resistenza contro chi vorrebbe mettere all’angolo, in disparte, la cultura teatrale della città.

Il titolo: “Hanno tutti ragione”, spettacolo che vede impegnata un’attrice anche conosciuta dalla platea cinematografica e televisiva: Iaia Forte, che ha scelto di vestire i panni di un personaggio maschile, recitando la parte di Tony Pagoda, cantante cocainomane, disperato e vitale, nato dalla penna del regista Paolo Sorrentino con cui l’attrice napoletana ha appena lavorato nel film “La grande bellezza”.

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *