EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Perchè scrivo?

Portrait of Mrs Mills Joan Miro
Perché scrivo? Essenzialmente per due motivi: il primo comune a molti autori e artisti. Per liberare l’anima da una sensazione che nell’anima diventa emozione ed esplode con una intensità devastante così la concentrazione, ogni pensiero viene attratto ed assorbito da questa emozione che succhiando la forza da ogni altro pensiero diventa fortissima e si trasforma in ossessione se pur partita da qualcosa di bello diventa angosciante e l’unica maniera per strapparla dall’anima è materializzarla in un corpo d’inchiostro e lasciare forza ed entusiasmo pronti ad accogliere nell’anima una nuova sensazione.

Il secondo motivo è personale: per carattere tendo ad isolarmi nel mio mondo di idee perfette e statiche immutabili che diventerebbero preconcetti in cui isolarmi ed inaridire… questo se non ci fosse la poesia che è il mio tramite con la realtà, il mio gancio nel cielo. La poesia mi mostra una realtà molto più bella di quanto io la possa immaginare, la carezza del sole sul naso infreddolito, l’impeto del mare in burrasca che scatena elettricità senza pietà e senza colpa, il sorriso negli occhi di un bambino che arriva primo al traguardo e gareggia solo con le sue paure… ma questo filo rischierebbe di tramutarsi in idea e preconcetto a sua volta se non lo rendessi indipendente da me, autonomo con un suo corpo e la possibilità di farsi una vita attraverso la lettura e l’interpretazione degli altri e per questo che gli do forma sul foglio, una consistenza di carta un profumo da cartoleria o più spesso il battito dei tasti del computer per segnare le pulsazioni dell’inchiostro fra le sue righe…

Comments

  • Valerio Attanasio Novembre 24th, 2012 at 17:01

    Lo sapevo, Lucia!

    Però, risentirti o rileggerti dà sempre una grande soddisfazione interiore. Grazie, Lucia.

    Ricordami che la prossime volta che ti incontro devo farti un appunto.

    Ciao.

  • Giulia Fonzone Novembre 24th, 2012 at 19:12

    Ciao carissima, per me le tue poesie sono come un alito di vento leggero, quella brezza marina che ti fa godere come non mai in una giornata torrida e afosa. La “corrente”, come la chiami tu, sgombra la mente dai pensieri, fa pulizia, in modo che possa ricomincire un nuovo percorso.

  • lucia Novembre 25th, 2012 at 09:57

    Grazie, quando leggo le poesie altrui mi scopro a chiedermi cosa pensano i lettori dellle mie… Una brezza marina…. bellissimo!!!!!!!!!!!!!! Grazie davvero di cuore…. pensavo di soffiare alle nuvole ma se arriva a chi lmi legge è un goal clamoroso!!!!!!!!!!!

  • MauriB Novembre 26th, 2012 at 14:52

    Idee e parole…semplicità e chiarezza. Questo ci si aspetta da te e puntualmente lo fai.

  • lucia Novembre 29th, 2012 at 13:40

    Capito… forte e chiaro!

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *