EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Archive for the 'Articoli' Category (4)

No PANIC, state buoni!

Gente, gente non spaventatevi, stiamo facendo la prova generale. No panico, per favore. Stiamo creando un’emergenza che si diffonda in maniera rapida ed efficace. Non allarmatevi, conservate le energie, vi daremo il segnale chiaro, potente, da assumere a tempo indeterminato ma non ora. Il corona virus è infettivo ma non abbastanza letale.

Read More…

Cuore in mano come cappello in chiesa

Una raccolta per tracciare una linea da cui ripartire

Leggere per un quiz a premi

Qualche giorno fa, il parlamento italiano ha approvato la “legge sul libro” con lo scopo di incentivare la lettura. Premesso che incentivare la lettura è uno sforzo titanico perché mentre gli affamati cercano il cibo, gli ignoranti non sentono la necessità di emanciparsi dal loro stato, anzi non se ne accorgono nemmeno e, secondo l’ultimo trend, rivendicano fieramente la propria appartenenza al club degli pseudo-analfabeti.

Read More…

La conoscenza contro il razzismo

L’idea di razza è un errore dimostrato nell’evoluzione da Darwin ma è insito nell’uomo con la paura dell’altro, del diverso da noi. Ricordare e studiare la storia serve per non ricadere negli stessi errori pur essendo consapevoli che ce ne sono altri in agguato con i colori islamici sulle onde agitate del web. Di fronte al dilagare ignorante e violento del razzismo, molti studiosi dell’Università del Salento reagiscono con rassegne e giornate di studio sul razzismo. Ne parliamo col responsabile scientifico dell’iniziativa, il prof. Fabio Ciracì:

Read More…

Lupo Alberto e la gallina Greta

Lupo Alberto, dopo aver fatto il brodo con Marta, si presenta a Davos al Worl Economic Forum col suo famoso sorriso da inguaribile malandrino con i suoi intramontabili occhiali a specchio e troppi, seppur inediti, troppi peli bianchi. Alberto nota subito una giovane pollastrella di nome Greta, ma non volendosi avvicinare troppo usa la sua tattica di seduttore e inizia a parlare riferendosi a lei ma senza nominarla apertamente:

Read More…

Pescado. Il tempo e la vita nel corto di Davide Caracciolo

Da diversi anni, la Puglia è terra di cinema, una terra che stimola sogni e desideri. Questo è accaduto anche al regista e autore di soggetti cinematografici, Davide Caracciolo che fin dall’età di 16 anni scrive e dirige cortometraggi premiati a festival internazionali come “Fuoricampo CinemaGiovane Film Fest” di Roma con la proiezione nella prestigiosa Sala Deluxe alla Casa del Cinema a Villa Borghese.

Read More…

Dentro il mondo dei Crifiu

Crifiu nasce dal sogno comune della band salentina composta da:Andrea Pasca, Luigi e Sandro De Pauli, Enrico Quirino.

Forti di una sonorità energica e coinvolgente che esalta il messaggio dei testi e comunica entusiasmo malgrado l’opacità della realtà che ci circonda e a cui le canzoni fanno riferimento. I Crifiu esaltano la vita in tutte le sue forme e con tutti i suoi problemi perché “ogni giorno è un buon giorno per andare avanti”. Ci sono le fake news, il lavoro precario, l’immigrazione, la disabilità ma, sopratutto, c’è buona musica e tanta speranza in un futuro migliore.

”Ma che cos’è? Questa festa che cos’è?/ se ti avvicini a me e mi sfiori l’anima/ e non finisce questa festa non finisce…”

Raccogliendo il loro invito cerchiamo di avvicinarci e festeggiare con loro:

Read More…

Pinocchio, siamo uomini o burattini?

Pinocchio ha perso l’ingenuità. Non crede più alle favole, non ha mai creduto alle favole. Le sue avventure erano esperienze del mondo vero. I bambini con Pinocchio conoscevano il mondo e provavano vergogna quando si allungava il naso e il gatto e la volpe non erano personaggi di cui diffidare, non subito, non prima di averli amati. Lo spot televisivo del nuovo film su Pinocchio è un oltraggio alla magia della favola. 1) Non si svela il trucco prima di fare la magia. 2) Le opere d’arte vanno vissute prima che spiegate. Il bambino vive le avventure del burattino per questo impara di che legno è fatta l’umanità.

Read More…

Friday for future, e noi ci saremo?

Lunedì 2 dicembre, a Madrid, si è aperta la COP25, la conferenza mondiale sul clima, partecipano al summit le delegazioni di 196 Paesi. Un incontro importante e sopratutto necessario per dare finalmente attuazione agli accordi di Parigi (2015) sulla riduzione delle emissioni inquinanti con particolare attenzione all’eccessivo rilascio di gas serra nell’atmosfera.

Read More…

Quattro protagonisti e un sorriso

Improvvisamente, mi sono ritrovata a ricostruire una storia vera partendo da un film e poi un romanzo che raccontano storie diverse, di ragazzi diversi, in terre e tempi diversi ma perfettamente calzanti con due miei amici di età differente ma reali con poca carne e ossa già rotte.

Nel film, “La meglio gioventù”, Alessio Boni interpreta un personaggio inquietante ed affascinante, durissimo ma sensibile, insomma un tipo da incontrare ma non come familiare (ad esempio come figlio) perché non si avrebbero “armi” alla pari per affrontarlo. Nel film il personaggio è intrigante al punto che non lo si giudica nelle scelte ma si resta dalla sua parte anche dopo la sua morte.

Read More…