EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

La fabella delirante

Cari lettori c’è speranza per l’Umanità, nulla è perduto, come insegna la “fabella”. Si tratta di un osso del ginocchio quasi scomparso nell’uomo fino al 1800 d. C., dal secolo scorso si è registrato un aumento di presenze, gli uomini stanno ritrovando la fabella!

Tale osso è stato registrato sulle lastre degli esami a raggi X, fatte perché spesso quest’osso provoca dolore quando la gamba è piegata. Abbiamo riesumato un osso dolorante.

Gli scienziati spiegano che questo piccolo osso rotondeggiante aiuta la stabilità, serve quindi per mantenere una posizione ferma e sicura. Legano la ricomparsa all’aumento di peso del corpo umano dovuto, principalmente, all’aumento dell’altezza media.

Dunque si smentiscono le teorie che vogliono che l’uomo discenda dalla scimmia perché questa è di piccola statura… no, più verosimilmente l’uomo discende dai gorilla di cui ha conservato i tratti aggressivi tipici dell’uomo contemporaneo.

Qualcosa l’aveva già intuita l’italico Lombroso ma c’era troppo positivismo nel mondo che lo circondava e non ha potuto approfondire, ma ora che è iniziata la contro-evoluzione … magari arriveremo al pianeta delle scimmie prima che scoppi la guerra definitiva e l’uomo distrugga il suo habitat. Dicono sempre che la realtà supera la fantasia. Concludendo: la buona notizia è che il mondo si salverà nonostante l’innalzamento delle temperature, le bombe nucleari, i dinosauri e gli asteroidi. La natura umana trionferà su tutte le catastrofi, senza bisogno di voti, discussioni e campagne elettorali.

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *