EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Il segno della nuova Umanità


“Signal” è la foto dell’anno 2014 per il World Press Photo. Un’immagine emblematica con cui l’americano John Staner riassume il senso della nuova umanità.
Infatti se alla base dell’Umanità ci sono bisogni e necessità che portano a diritti e doveri che ne regolino l’uso, nel nuovo millennio che stiamo vivendo, il segnale telefonico e digitale è diventato un bene inalienabile senza cui gli uomini sembrano non saper più comunicare tra loro.

La foto è stata segnalata (stesso termine per buffa coincidenza) dal prof. Isidoro Mortellaro nell’incontro organizzato da “Fucina 900” presso lo spazio sociale “Gagarin” per il settantesimo anniversario della Dichiarazione dei diritti dell’uomo. Un’analisi interessantissima fra storia, filosofia e sociologia. Tantissimi sono gli spunti per riflettere attentamente sui temi trattati. Il prof. Mortellaro ha carpito l’attenzione per circa tre ore riuscendo a coinvolgere tutti i presenti come dimostrano le numerose domande che sono seguite alla sua esposizione.
Tutto interessante ma quel segnale che l’Umanità cerca per riprendere a comunicare, quei fantasmi al chiar di Luna come nella “Maledizione della prima Luna” segnalano la dannazione di una colpa che stiamo perpetuando: l’aver sostituito i diritti materiali con quelli virtuali che stanno riducendo L’Umanità a un ammasso di monadi.

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *