EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Naturalmente libri, seconda edizione

nuovo manifesto L’associazione culturale “Dialoghi itineranti” organizza la seconda edizione della rassegna “Naturalmente libri, un libro per ogni stagione”, cinque appuntamenti con quattro autori diversi e i loro lavori letterari.
Stili diversi per parlare di luoghi e vite diverse alla ricerca del migliore dei mondi possibili, quello in cui riscopriamo la nostra felicità.
La rassegna si apre il 16 Febbraio con Gaetano Appeso e il suo “Mesoamerica. Sulle tracce del serpente piumato”. Un viaggio nelle terre del mito del serpente piumato, un percorso attraverso cui riscoprire la nostra spiritualità. Dialoga con l’autore Giulia Fonzone, presidente dell’associazione “Dialoghi itineranti”.
Secondo appuntamento, il 19 Febbraio con l’autrice Gabriella Genisi, candidata dai “Dialoghi itineranti” al premio “A. Leogrande” (promosso dai “Presidi del libro”) e il suo “Dopo tanta nebbia”. Nuove indagini per Lolita Lobosco, promossa a questore per meriti indiscutibili e doti preziose come la perspicacia e la tenacia di perseguire la verità in ogni indagine di cui l’autrice offrirà un’ampia panoramica dialogando con Lucia Pulpo, socia dei “Dialoghi itineranti”.

Il 2 Marzo doppio appuntamento con Davide Simeone e il suo “Quella volta che ho imparato a nuotare”. Una storia coinvolgente che si svolge in Salento per arrivare dritta al cuore dei lettori attraverso il percorso personale di Stefano, il protagonista. Dialoga con l’autore: Roberta Criscio nell’incontro presso la scuola, Virginia Marzella in biblioteca.
Chiude la rassegna il 22 marzo, Leo Tenneriello e il suo “La bellezza del caos”. Venti racconti che partono dall’ordine di vita comune, deragliano su binari sconnessi fino a ritrovare la strada per la felicità. Dialoga con l’autore Cristina De Vita.
L’associazione “Dialoghi itineranti” fa parte della rete regionale dei “Presidi del libro” per promuovere la lettura e la cultura fra i cittadini con particolare attenzione ai più giovani; per questo gli incontri avverranno sia presso l’istituto tecnico “E. Amaldi” a Statte sia presso la Biblioteca Comunale “M. Mastromarino” di Statte.
La manifestazione è promossa con l’ausilio della Biblioteca Civica di Statte e il Comune di Statte.

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *