EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Patria esiliata

1222px-Umberto_Boccioni_-_LaughterEsiliata in patria
come una principessa in una democrazia in pezzi
il mio sangue è rosso
l’altrui non saprei
soffoco nel respirare
qui ci sono parole e allori
senza sostanza e senza valore.
Dicono esserci nessun ombra
come per le vacche nere di notte.

la testa non si abbassa
ma dove guardare se
gli occhi non hanno cieli in cui sperare.
Nata sul confine
fra sogni e desideri
non mi sento più in patria
e non so dove possa essere
cammino su fango e macerie
di stelle infrante
intorno solo ombre compatte
un muro di urla violente
neppure sassi da lanciare in mare
per rimbalzare su una superficie liquida
no, fumi inquinati dall’odore nauseante
questo trovo sulla strada
principessa di una democrazia marcita
una corona senza abitanti
in un tempo a scadenza determinata
protratto fino a fare male
arriveranno “i nostri”
magari alieni col sangue verde
vorranno uccidermi
per eliminare le differenze
la Patria verrà in esilio con me.

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *