EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Spartaco non è nato con le catene

vela_spartaco Stringi i denti, Spartaco
le catene stanno per cedere
il buio della nostra prigione
le sta corrompendo, insinuandosi nelle crepe
che tu hai prodotto.
Questo buio avvilisce l’anima
fino a sentirti parte delle catene,
lo spettro di un uomo morto e marcito.
No, chiudi gli occhi e trattieni il respiro
che il buio corroda i suoi figli
noi siamo nati in un giorno di sole
ci accarezzava la pelle
dobbiamo andare a riprenderlo
si spezzano le catene, Spartaco
tieniti pronto… io vengo con te.

Comments

  • Delia Bartolo Maggio 4th, 2015 at 19:07

    Bellissima! Un abbraccio… senza stretta

  • lucia pulpo Maggio 5th, 2015 at 12:09

    Grazie Delia… troppo generosa@

  • Mario Pennuzzi Maggio 6th, 2015 at 16:39

    Le nostre catene spesso sono in noi stessi,c ‘è invece chi sa gettare il cuore oltre l’ostacolo e superare i pesi che la vita ci impone. Cara Lucia le tue poesie crescono in bellezza di giorno in giorno, hanno una forza evocativa che non sempre è raggiungibile e questo dimostra che Spartaco può davvero vincere e liberarsi da tutto ciò che lo separa dalla verità e dalla brellezza

  • Manuela Persello Maggio 6th, 2015 at 16:44

    La poesia è bellissima e mi ha dato la forza di cui ho bisogno oggi . Alcune catene spezzate mi hanno raggiunto e sono tentata di riprenderle …
    Mi piace · Rispondi · Ieri alle 10.06

  • lucia pulpo Maggio 6th, 2015 at 16:51

    Ciao Manuela, certi giorni sono più duri di altri… dobbiamo resistere!

  • lucia pulpo Maggio 6th, 2015 at 16:52

    Mario mi lasci senza parole…

  • Mauri Maggio 10th, 2015 at 18:23

    Noi vediamo a volte ciò che nn fa parte della nostra volontà, come una energia contraria al desiderio di essere diversi…
    Sarebbe più forte la nostra azione se di quella catena fossimo capaci di spezzarne ogni singolo anello…(o mamma, me so incartato?)
    Bellissima poesia, Lucy

  • lucia pulpo Maggio 13th, 2015 at 13:29

    Grazie Mauri, non ho capito bene… penso che bisogna tener sempre ben distinto la luce dal buio altrimenti si perde la bussola!

  • Raffaella Giugno 14th, 2015 at 22:29

    Le catene a volte diventano parte di noi stessi e della nosra vita e ci sembra normale averle anche perché intorno a noi anche gli altri sono pieni di catene…andiamo a riprenderci il giorno di sole. Baci. Raffy

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *