EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Per il verso giusto…

192

Sto leggendo i magnifici versi di Vittorio Bodini. Belli ogni oltre aspettativa.

Ieri mi ha colpito:

…vivo oramai nelle cose che i miei occhi guardano…”

Essendo io minore in tutto sia anagraficamente che culturalmente che poeticamente, la prima cosa che mi sono detta è stata che riuscire in poche parole a racchiudere la sensazione  del divenire vecchio e arido… potente e mi sono detta che quella cosa sta accadendo anche a me se sono così tanto in sintonia col verso da sentirlo accadere addosso.

Ci ho pensato perché davvero quel verso ha la capacità di rivestirmi e proiettarsi su me come se io fossi uno schermo su cui proiettare il film. Poi, come spesso mi accade, ho iniziato a costruire ad occhi aperti altre storie a cui partecipo come protagonista fino a modellarle con i miei sorrisi… allora ho tirato un sospiro di sollievo. Non sono ancora al punto di vivere nell’orticello della quotidianità che tocco. Ho ancora sogni oltre le stelle che brillano riflettendo la luce pazza delle mie visioni!

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *