EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Hasta la vista, ombre

Hai visto quell’ombra laggiù?

Non ci sono corpi in giro,

allora di chi era quell’ombra furtiva sul pavimento?

Sono giorni di rabbia,

la percepisco dappertutto

chi urla, chi scatta e non saluta

per strada incontro soltanto ombre tristi

pronte ad infilarsi negli anfratti più scuri

per confondersi

ma sono macchie opache,

se gli butti una voce contro

ritorna con un timbro cupo, con un suono rauco

come una nota che non ha niente da dire ma vuol farsi rispettare

e quando escono dal rifugio col cuore verde e stracciato

gridano e s’avventano contro chiunque

per morderlo e trasmettergli la propria rabbia

diventa così difficile distinguere

malati da malattia, un solo corpo del reato

sopratutto se il medico non è immune.

Comments

  • Delia Settembre 16th, 2013 at 18:25

    Mi fa vibrare. Grazie

  • Antonella Settembre 16th, 2013 at 18:53

    ombre…zombi o esseri con un’anima e un mente pensante?difficile incontrare la terza categoria…

  • lucia Settembre 17th, 2013 at 08:56

    Cara Delia,
    spero ti faccia vibrare non di rabbia!!
    grazie.

  • lucia Settembre 17th, 2013 at 08:58

    Ciao Antonella… ma, il tuo “essere positivo” è scivolato senza lasciar traccia?
    grazie, saluti!

  • Raffaella Settembre 17th, 2013 at 10:04

    Come esprimere in poche righe ciò che quotidianamente stiamo vivendo. dobbiamo seguire il consiglio del nuovo papa e “immischiarci” di politica per riuscire un giorno a cambiare le cose…..

    Ciao
    Raffy

  • Mauri Settembre 17th, 2013 at 16:50

    difficile voltarsi senza guardarsi intorno.
    difficile controllare cosa guarderà la tua mente oltre il tuo sguardo.

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *