EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Trilussa: Le bestie e er crumiro

Una volta un Cavallo strucchione ch’ogni tanto cascava pe’ strada scioperò per costringere er Padrone a passaje più fieno e più biada: ma er Padrone s’accorse der tiro e pensò de pijasse un crumiro.

Chiamò er Mulo, ma er Mulo rispose: “Me spiace, ma proprio nun posso […]” Er Padronepe’ mette un riparo, fu costretto a ricorrere ar Somaro. “Nun po’ sta’ che tradisca un compagno” dice er Ciuccio “so’ amico der Mulo[…] Come voi che non sia solidale si ciavemo lo stesso ideale?Chiama l’Omo, e sta’ certo che quello fa er crumiro co’ vera passione per un sòrdo se venne er fratello, pe’ dù sòrdi va dietro ar padrone, finchè un giorno tradisce e rinnega er fratello, er Padrone e la Lega.

TRILUSSA

Comments

  • Antonella Maggio 1st, 2012 at 20:27

    Da Trilussa ai nostri giorni, pura attualita’!ma l’Omo dov’e’?ci sono ancora Omini in giro?

  • lucia Maggio 2nd, 2012 at 13:53

    Probabilmente, come dice Trilussa, sono meglio le bestie!!!!!!!!!!!!!!1

  • Valerio Attanasio Maggio 4th, 2012 at 08:13

    Trilussa è sempre stato un grande ed in tutte le sue poesie cariche di ironia, che una volta erano molto lette e conosciute, c’è sempre stata la critica alla filosofia quotidiana dei comportamenti dell’uomo, vista dagli animali.
    Per questo Trilussa è stato un Grande!

  • lucia Maggio 6th, 2012 at 15:13

    Grandissimoooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *