EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Serenata alla notte passata

La musica è sempre stata nel DNA dei tarantini. Insieme a quella napoletana la nostra “scuola musicale” è stata riconosciuta importante sia per i numerosi frutti che ha generato sia per la bellezza e l’armoniosità delle sua espressione artistica. E questo fin dal 1221, quando, con decreto legge, Federico II proibì le serenate pubbliche, a Taranto come a Napoli, perché troppo numerose e belle tanto da non permettere il riposo della popolazione che facilmente si faceva coinvolgere in canti e balì, come attestato diffusamente anche nella letteratura dei secoli successivi. La tradizione folkloristica si protrasse e conobbe il suo apice nel XIX secolo con compositori illustri del calibro di Mario Pasquale Costa. Nel XXI secolo le serenate si sono trasformate in canzoni di altro genere musicale ma continuano a far ballare il nostro cuore.

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *