EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Il cavaliere inesistente

  Libro, ora sei giunto alla fine. Ultimamente mi sono messa a riscrivere a rotta di collo. Da una riga all’altra saltavo tra le nazioni e i mari e i continenti. Cos’è questa furia che mi ha preso, quest’impazienza? Si direbbe che sono in attesa di qualcosa. Ma cosa mai possono attendere le suore, qui appunto ritirate per star fuori dalle sempre cangianti occasioni del mondo? Cos’altro io aspetto tranne nuove pagine da vergare e i consueti rintocchi della campana del convento?

… La pagina ha il suo bene solo quando la volte c’è la vita dietro che spinge e scompiglia tutti i fogli del tuo libro. La penna corre spinta dallo stesso piacere che ti fa correre le strade. Il capitolo che attacchi e non sai ancora che storia racconterà è come l’angolo che svolterai uscendo dal convento e non sai se ti metterà faccia a faccia con un drago, uno stuolo barbaresco, un’isola incantata, un nuovo amore.

Cavaliere inesistente

Italo Calvino

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *