EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Ti vedo, ti sento, ti contraddico

 

In un giorno di caldo afoso

ho incontrato un uomo che urlava

voleva imporre la sua ragione.

Nemmeno il caldo riusciva a soffocare

le sue smanie di potere e verità assoluta,

nemmeno il sudore riusciva a togliere forza alle sue grida.

Invece io ero stanca,

troppo avvilita per rimbeccarlo,

volevo solo un po di ombra

e dimenticarlo.

Ma non è più tempo di sopravvivere

come topolini bianchi nelle mura di vecchie case

su quelli fanno conto i gatti

per sentirsi forti.

Comments

  • Leonardo Del Giudice Luglio 13th, 2011 at 20:40

    Struggente e bellissima !! Capisco tutto e .. ti sono vicino. Leonardo

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *