EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Situazione VIII

Troppe sono le parole che non vale la pena leggere, ascoltar attraverso la voce dei libri o della televisione. Un’assimilazione passiva che serve, spesso, a confondere le idee dell’ascoltatore gettandolo nello smarrimento. Così stordito, rintronato, svilito ma convinto di sapere tutto, il meschino balbetta e pretende ragioni che non comprende nemmeno appieno. Il punto è che bisognerebbe trattare le parole con più professionalità.

Comments

  • Nicola Aprile 7th, 2010 at 07:09

    mi trovi d’accordissimo con queste parole, ma forse il sonno della ragione è diventato un perenne addormentarsi delle coscienze

  • Lucia Aprile 7th, 2010 at 15:55

    Peggio, la maggior parte delle coscienze sono già in letargo e, la litania delle parole piagnucolate dai media fanno da sottofondo a questo letargo e contribuiiscono al suo perdurare, almeno così credo io…

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *