EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Recensioni

Eguaglianza e libertà
di Norberto Bobbio
Einaudi
pagg. XI-98 – € 10,00
A cinque anni dalla morte di Norberto Bobbio, la casa editrice della sua Torino ripubblica alcuni dei suoi lavori. In Eguaglianza e libertà l’autore ripropone due voci che aveva scritto per l’Enciclopedia del Novecento (a cura dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana), con lo scopo d’illustrare il significato morale e politico dei due ideali della Libertà e della Eguaglianza nel tempo presente. Dunque, in queste pagine troviamo: non definizioni descrittive per la classificazione dei saperi, ma l’analisi rigorosa dei concetti avvalendosi, anche, di esempi di filosofi ormai classici per la filosofia politica da Rousseau a Hobbes, a Tocqueville. Con questo testo, Bobbio ci regala la possibilità di esercitare il giudizio della nostra coscienza su due voci fondamentali per il tempo in cui viviamo.

L’ombra di quel che eravamo
di Luis Sepùlveda
Guanda
pagg. 148 – € 14,50
Uscito a Settembre, l’ultimo romanzo di Sepulveda è avvincente ed entusiasmante. La vicenda che fa da sfondo è l’indagine dell’ispettore Crespo alle prese con il ritrovamento d’un cadavere senza documenti in una Santiago piovosa e desolata che ha visto morire tanti giovani durante la dittatura di Pinochet. Tre dei sopravvissuti si rincontrano, non del tutto casualmente, quasi per rispondere alla domanda che l’autore ci pone indirettamente per bocca di Ombra, ovvero Pedro Nolasco, il regista occulto di tutta la storia: “allora, c’è la giochiamo?”. I ricordi sono la premessa del presente, la sua spiegazione ed il suo significato più profondo, almeno quando gli uomini sono coerenti con i loro principi e rispettano la propria libertà anche quando questa sembra, solo, il fallimento di una vita omologata.

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *