EU Cookie Law

Il segno delle idee

Il mio spazio creativo

Situazione I

Le riflessioni sono spesso stimolate da fatti contingenti come la conversazione con altri o la lettura di un libro o una bella luce sul mare.
Riflessi tanto più intensi quanto più esposti all’osservazione curiosa di un passante attento. Chiamerò situazioni i miei pensieri brevi nati dall’incontro con realtà a me esterne, schizzi non sviluppati perché spodestati da altri incontri più necessari ma, comunque interessanti.

Leggendo una conversazione tra Simone De Beavoir e Sartre, mi sono chiesta ma davvero la gente è convinta del proprio genio a priori, cioè ancora prima di averlo sperimentato? Come fai ad essere sicuro d’essere un’ incompreso invece che essere privo di talento? Genio o presunzione?
Forse bisognerebbe essere un po matti per vivere felici.

Comments

  • Ese! Novembre 8th, 2009 at 18:49

    Ti do’ completamente ragione. Chiunque deve dubitare della ragionevolezza delle proprie posizioni se queste non sono state provate dal confronto con un interlocutore. Il matto e’ colui che rimane indifferente all’ambiente esterno e persevera nell’assurdita’ dei suoi pensieri. Si’, per essere vivi, per non appiattirsi nel convenzionale, bisogna osare anche di essere diversi, e difendere un po’ della pazzia in noi.

Your Comment

CAPTCHA: Completa l\'operazione sottostante *